Meeting A-ONE- A&R

5° Corso Nazionale A-ONE

Valutazione neuro-comportamentale focalizzata sulle ADL basata sull’occupazione

INFORMAZIONI GENERALI CORSO

MODALITA'
CREDITI ECM
50
NR. ID. ECM
490-339914 ed. 1
ORE FORMATIVE
40
DURATA DEL CORSO
on-line fino al 30/04/2022
DESTINATARI
Terapisti Occupazionali
REQUISITI TECNICI
  1. Dotazioni: PC dotato di Casse e Collegamento ad Internet – (UMTS o ADSL);
  2. Consigliati: Microfono, Webcam;
  3. Sistema Operativo: Microsoft Windows XP o superiore / Apple Mac OS X 10.2.x o superiore;
  4. Browser WEB: Internet Explorer 8 e successivi / Firefox 5 e successivi / Safari 5 e successivi / Google Chrome.

PRESENTAZIONE

Nel campo della terapia occupazionale vi è una crescente consapevolezza e necessità di avere terapisti che valutino le persone con disfunzione cognitiva-percettiva in una maniera che sia unica per la terapia occupazionale (cioè basata sull’attività). Tradizionalmente, la valutazione delle attività della vita quotidiana e della mobilità avviene separatamente dalla valutazione cognitivo-percettiva. Questo è un peccato perché le “tradizionali” valutazioni cognitivo-percettive non includono voci orientate alla terapia occupazionale, cioè non si concentrano su come e perché tale disfunzione interferisce con le attività quotidiane.
Partendo da queste considerazioni, Guðrún Árnadóttir, un terapista occupazionale islandese, nel 1986 ha sviluppato uno strumento di valutazione, l’ADL-focused Occupation-based Neurobehavioral Evaluation (A-ONE), che combina le teorie neurocomportamentali con i principi della terapia occupazionale.
L’A-ONE collega direttamente la performance occupazionale (attività di base della vita quotidiana e della mobilità funzionale) con i deficit neurocomportamentali compresi i disturbi cognitivo-percettivi e motori.
L’A-ONE è utilizzabile con individui con più di 16 anni che presentano danni al sistema nervoso centrale.
L’A-ONE utilizza osservazioni standardizzate e strutturate per valutare la performance e la necessita di assistenza durante lo svolgimento dei seguenti compiti di vita quotidiana: alimentazione, rassetto e igiene, vestizione, trasferimenti e mobilità.
Successivamente, attraverso l’analisi del compito, vengono fatte congetture rispetto ai deficit neurocomportamentali sottostanti che limitano la performance, deficit quali: aprassia ideativa, aprassia motoria, neglect corporeo unilaterale, somatoagnosia, relazioni spaziali, neglect spaziale unilaterale, perseverazione, organizzazione e sequenzialità, disorientamento topografico, disturbi di controllo motorio, oltre ad altri disturbi.
Le ipotesi di deficit risultanti si basano sull’osservazione degli errori di performance combinata con le definizioni operative provenienti dal framework concettuale dell’A-ONE, il ragionamento clinico dei terapisti e le conoscenze neurologiche.
L’A-ONE è utilizzato in tutta la comunità internazionale di terapia occupazionale.
Per utilizzare lo strumento in maniera affidabile è richiesto un corso di certificazione.

 

 

PROGRAMMA

Venerdì 8 aprile

 

14:00  18:30

A-ONE nel contesto: prospettive generali

A-ONE: basi teoriche

Sabato 9 aprile

 

09:00

13:30

Basi neurologiche: Anatomia e Funzioni

Processi neuronali

Compito per casa

Venerdì 29 aprile

 

14:00  18:30

Discussione sul compito processamento neurale

Disfunzioni neuro comportamentali

Sabato 30 aprile

 

09:00

13:30

Disfunzioni neuro comportamentali

Somministrazione e assegnazione del punteggio

Compito per casa

 

Venerdì 6 maggio

Sabato 7 maggio

Domenica 8 maggio

08:30-10:00

Discussione sul compito

Discussione sul compito

Ragionamento clinico: dall’errore al deficit

10:00-10:30

PAUSA

 

 

10:30-12:00

Video: compito su un caso e discussione

Video: compito su un caso e discussione

Considerazioni future

12:00-13:00

PRANZO

 

 

13:00-15:00

Video: compito su un caso e discussione

Psicometria dell’A-ONE: ricerca e implicazioni

Compito finale: video

15:00-15:30

PAUSA

 

 

15:30-17:00

Video: compito su un caso e discussione

Fino alle 18.00

Video: compito su un caso e discussione

Compito finale: scritto

 

 

Compito per casa

Preparazione compito finale

 

 

DOCENTI

Dott.ssa Rossella Ghensi

Terapista Occupazionale Ospedale Riabilitativo Villa Rosa APSS Trento

Dott.ssa Patrizia Gabriella Ianes

Terapista Occupazionale Ospedale Riabilitativo Villa Rosa APSS Trento

Con il Patrocinio Scientifico

aito
LOGO SITO